geometra sardegna
geometra Pino Caddeo

Guide su YOUTUBE

Accedi al mio Canale Youtube

Troverai guide, esempi pratici su svariati argomenti che vengono affrontati su queste pagine!

ultime notizie

Il sito visurnet ti piace?


Perchè chiedo il tuo aiuto!

Grazie!

visure catastali online

SERVIZI UTILI PER IL CITTADINO
CASE FANTASMA...SANZIONI
ACCATASTAMENTO OBBLIGATORIO PER CASE FANTASMA

CONTATTA VISURNET.COM
via Kennedy, 1 - 08016 Borore (NU)
a breve apertura dello studio a Olbia (OT)
per contatti: 0785/86727 - 339/3600206 - email
L' agenzia del territorio affila le proprie armi e si mette alla ricerca di ulteriori case fantasma. Già partita con la determinazione delle rendite presunte attribuite ed in fase di attribuzione in quest' ultimo periodo, si delineano sempre più le sanzioni che il contribuente dovrà sborsare nel caso non provveda immediatamente ad accatastare i propri fabbricati. in tutta la sardegna i tecnici dell' agenzia del territorio stanno effettuando controlli. Da Cagliari ad Olbia, da Oristano a Nuoro, da Sassari ad Alghero ecc. entro pochi mesi i fabbricati mai dichiarati verranno pubblicati in gazzetta ufficiale. Per chi non provvederà ad accatastare il proprio fabbricato si prevdono sanzioni in denaro molto pesanti. Le sanzioni per la determinazione della rendita presunta si pagheranno attraverso modello f24.

SEZIONE: UTILITY - ARGOMENTO: L' AGENZIA DEL TERRITORIO IN COLLABORAZIONE CON I COMUNI ALLA CACCIA DELLE CASE FANTASMA

HOME PAGE
CHI SIAMO
COSA OFFRIAMO

Link interessanti

il catasto?..roba da geometri
guadagna affittando il tetto
notizie interessanti
grazie di cuore!!
ti servono le visure catastali?
fabbricati mai dichiarati
sanzioni per le case fantasma (new)
diario di bordo

Servizi attivi

servizi per enti pubblici

Catasto online

tutto visure catastali
costi e pagamento dei servizi
come richiedere i documenti

tutto sul servizio catasto

CATASTO URBANO

visura catastale immobile
visura catastale persona fisica
visura catastale persona giuridica
visura catastale indirizzo
planimetria piantina catastale
elaborato planimetrico
elenco fabbricati
visura nazionale per soggetto

catasto

CATASTO TERRENI

visura catastale immobile
visura catastale persona fisica
visura catastale persona giuridica
estratto di mappa
visura nazionale per soggetto

catasto

Altri servizi

certificato dest. urbanistica

catasto

Catasto gratis

consultazione rendita catastale
visure catastali gratuite
visure catastali soggetto gratuite

CASE FANTASMA NEL MIRINO DELL' AGENZIA DEL TERRITORIO


Hai bisogno di accatastare il tuo immobile in Sardegna? Contattaci anche per un semplice preventivo. Puoi telefonarci al 0785/86727 - 339/3600206 o inviare una Mail a info@visurnet.com. Lavoriamo in tutti i comuni della Sardegna, con strumentazione per eseguire i rilievi catastali quali stazioni totali e gps! Contattaci....il nostro studio si trova a Borore (NU), in via Kennedy, 1. Di prossima apertura lo studio a Olbia (SS).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I FABBRICATI FANTASMA INVISIBILI HANNO LE ORE CONTATE

Si proprio così, sembra che questa volta l' agenzia del territorio faccia sul serio. I ghostbusters (cacciatori di fantasmi) dell' agenzia del territorio sono entrati in azione (Marzo 2012) e a quanto pare a breve tutti coloro che non hanno provveduto ancora ad accatastare il proprio fabbricato rischiano veramente tanto.

Le tipologie di fabbricati intercettati nel corso degli anni dall' agenzia del territorio sono diverse. Abbiamo i fabbricati ex rurali ossia quei fabbricati che risultano censiti ancora come tali e quindi al catasto terreni che però nel tempo hanno subìto variazioni tali da non poter essere più considerati fabbricati rurali. Ci sono tante abitazioni la cui categoria catastale potrebbe essere l' A/2 (civile abitazione) o A/3 (casa economica) e che invece in catasto risultano ancora censiti come fabbricati rurali senza rendita catastale.

Poi abbiamo i fabbricati di tipo rurale che a differenza dei fabbricati rurali, risultano già censiti al catasto urbano ma con rendite catastali molto basse generalmente. I fabbricati di tipo rurale vengono distinti in catasto con la categoria A/6. Anche i fabbricati di tipo rurale non hanno più senso di esistere all' interno del tessuto urbano di un comune. Anche in questo caso capita spessissimo di vedere una casa di civile abitazione classificata in catasto ancora come fabbricato rurale.

Ma come mai capita di vedere delle signore case ancora censite in catasto come fabbricati rurali o come fabbricati di tipo rurale? Semplice....generalmente si tratta di vecchie costruzioni che 50/60 anni fa potevano essere ancora considerate fabbricati rurali o di tipo rurale. Nel tempo queste vecchie costruzioni sono state ristrutturate, risanate, ampliate fino a creare dei fabbricati di un certo valore. Tali modifiche ovviamente non sono mai state denunciate in catasto e quindi continuano ad essere distinte in categorie catastali molto basse o senza rendita addiritura.

Per ultimo abbiamo i fabbricati mai dichiarati che a differenza dei precedenti sono completamente invisibili al fisco. Ecco perchè li chiamiamo fabbricati fantasma. Sono stati gli ultimi fabbricati in ordine di tempo a destare l' attenzione dell' amministrazione finanziaria. Infatti i fabbricati mai dichiarati sono stati fotoidentificati in questi ultimi anni, pubblicati nei vari elenchi ed attualmente sono i più ricercati dall' agenzia del territorio.

Proprio i fabbricati mai dichiarati ossia i cosiddetti fantasma saranno oggetto in questo periodo da parte dell' amministrazione finanziaria di notevoli controlli, proprio per riportarli alla luce.

COME PROCEDERA' L' AGENZIA DEL TERRITORIO

Ricordo a titolo di cronaca che i fabbricati mai dichiarati andavano denunciati in catasto entro il 30 aprile 2011. Ora molti contribuenti hanno adempiuto effettuando l' accatastamento dei locali mentre tanti ancora non vi hanno provveduto, mentre altri ancora l' hanno fatto dopo il 30 aprile 2011.

Per chi ha adempiuto entro la data del 30 aprile 2011 non dovrebbero esserci sanzioni mentre chi ha regolarizzato la sua situazione catastale dopo tale data è possibile che si veda comunque irrorare una sanzione. Per gli altri contribuenti che ancora non hanno fatto nulla è quasi certa la sanzione.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

1) fase di identificazione

Nei giorni scorsi i tecnici del catasto di tutta Italia hanno provveduto ad effettuare dei sopralluoghi e ad individuare i cosiddetti fabbricati mai dichiarati. Sono stati fotografati e censiti in maniera sommaria.

2) attribuzione della rendita presunta

A seguito della identificazione dei fabbricati l' agenzia del territorio ha provveduto e sta provvedendo ancora in questi giorni ad assegnare delle rendite catastali presunte. Viene assegnata una categoria catastale, una consistenza espressa in vani e soprattutto viene assegnata una rendita catastale presunta, base di partenza per il pagamento delle imposte.

3) comunicazione all' albo pretorio del comune

una volta che sarà stato finito il lavoro riguardante l' attribuzione della rendita presunta, (penso tra marzo e aprile 2012) verranno comunicati i vari dati al comune e pubblicizzati nell' albo pretorio comunale. Dopo di che i dati verranno pubblicati anche sulla gazzetta ufficiale. Decorsi i 60 giorni dalla data di pubblicazione il proprietario del fabbricato potrà fare ricorso alla commissione tributaria.

Voci di corridoio asseriscono che chi provvede ad accatastare il proprio fabbricato prima della pubblicazione in gazzetta ufficiale verrà risparmiato da eventuali sanzioni e da costi per l' attribuzione della rendita catastale presunta assegnata d' ufficio dall' agenzia del territorio.

4) sanzioni per l' attribuzione della rendita presunta

a tutt' oggi non si sa con certezza a quanto ammontino le spese a carico del proprietario per l' attribuzione della rendita presunta da parte dell' agenzia del territorio. Chi parla di alcune centinaia di euro, chi sostiene somme ben maggiori. A tutti i modi ancora non si sa nulla. Da non confondere i costi per l' attribuzione della rendita catastale con le sanzioni per il tardivo accatastamento che è altra cosa.

5) accatastamento entro 120 giorni dalla data di pubblicazione

Le sanzioni previste per chi non si preoccuperà di accatastare il proprio fabbricato saranno veramente salate. quadruplicate con il d.l. 23/2011 si parte da un minimo di 1.032 euro ad un massimo di 8.264. Come se non bastasse per chi ancora continuerà a non voler accatastare la propria casa ci sarà anche l' accatastamento d' ufficio. Il costo per l' accatastamento d' ufficio si dovrebbe aggirare sulle 3.500 euro.

Quindi attenzione...il mio consiglio è di regolarizzare quanto prima se non si vuole incorrere in sanzioni pecuniarie veramente pesanti.

L' agenzia del territorio dunque sta lavorando alacremente per intercettare tutti i fabbricati fantasma. Molti fabbricati sono già stati individuati e a questi è stata già assegnata una rendita catastale presunta, che sarà la base sulla quale si potranno rifare i comuni per il mancato pagamento dell' ici. I comuni potranno chiedere il pagamento dell' ici per gli ultimi 5 anni.

Ammontare delle sanzioni per accertamento rendita presunta

vediamo di seguito come l' agenzia del territorio calcola le sanzioni per il mancato accatastamento del fabbricato e conseguente determinazione della rendita presunta. Vediamo quali sono le voci che ci interessano.

Nel modello F24 che arriverà ai comuni, insieme all' accertamento della rendita presunta troveremo 3 codici e precisamente Il T001 (tributi speciali), T002 (sanzioni per mancato accatastamento) e T004 (oneri per determinazione rendita catastale presunta). Esiste anche un codice T003 (interessi rendita preseunta) che al momento a quel che sò non viene inserito. Probabilmente visto che si tratta di interessi potrebbe venire utilizzato nel caso che il proprietario del fabbricato non proceda con l' accatastamento.

Per sapere quali sono i codici tributo, le modalità di pagamento delle sanzioni e soprattutto a quanto ammontano, fai clik su continua in basso

continua

Hai bisogno di accatastare il tuo immobile in Sardegna? Contattaci anche per unsemplice preventivo. Puoi telefonarci al 0785/86727 - 339/3600206 o inviare una Mail a info@visurnet.com

Se la pagina ti è piaciuta ed è risultata di tuo gradimento ti chiederei un piccolo favore, ossia fare click sul pulsante +1 di google che vedi più sotto. Inoltre se lo ritieni opportuno puoi inserire un link a questa pagina sulla tua bacheca facebook....grazie!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

newsAggiungi un tuo commento...grazie!

Vuoi dire anche tu la tua? Vuoi lasciarci un commento su questa pagina? Ora puoi farlo. Lascia il tuo commento più sotto...grazie!

non fermarti solo su queste pagine: esplora il web!
comments powered by Disqus

 

Ultimo aggiornamento: Giovedì Maggio 8, 2014 21:57


Aggiungici fra i tuoi amici

In Diretta con noi
Hai un dubbio? vuoi info gratuite sul servizio visure, successione o volture catastali? contattaci direttamente attraverso la live chat. Il servizio è gratuito! FAI CLICK SULL' IMMAGINE CHE VEDI SOTTO!

News letter
Essere aggiornati oggi è fondamentale! Se sei interessato ad uno o tutti gli argomenti sotto elencati iscriviti alla nostra news letter, selezionando gli argomenti di tuo interesse...grazie!

Email: *
Cognome: *
Nome: *
Scegli:

Forum online
Entra nel nostro nuovo forum se vuoi postare una domanda o partecipare alle discussioni

News

sanzioni per le case fantasma (new)
visure catastali gratis

Approfondimenti

cos' è una visura catastale
differenza tra visura storica e attuale
dove si richiede la visura catastale

fabbricati fantasma mai dichiarati

sanzioni per le case fantasma
i codici tributo previsti

fabbricati mai dichiarati cagliari
fabbricati mai dichiarati nuoro
fabbricati mai dichiarati oristano
fabbricati mai dichiarati sassari

fabbricati ex rurali

calcolare superficie catastale
rettifica errori catastali

come si regolarizza un fabbricato

 
L' ANGOLO DEGLI AFFITTI ESTIVI IN SARDEGNA

© 2002 - 2017 visurnet.com - Tutti i diritti riservati.
visitatori unici

geometri al tuo servizioInformazioni sul geometra Pino Caddeo

Gent. mo visitatore, permettimi di presentarmi. Mi chiamo Pino Caddeo e svolgo la libera professione del geometra. Sono nato in Germania a Wolfsburg (sede della famosa casa automobilistica tedesca Volkswagen) nel 1968, da genitori emigrati. Rientrati in Italia nel 1971 siamo stati tre anni a Cesano Boscone (MI), per poi trasferirci definitivamente in Sardegna nel 1973 nel comune di Borore (NU) dove tutt' ora risiedo. Terminate le scuole dell' obbligo nel 1983 mi sono iscritto all' istituto tecnico per geometri Sebastiano Satta di Macomer (NU), conseguendo il diploma nel 1989. Dopo circa tre anni di tirocinio nel 1992 ho conseguito l' abilitazione alla professione del geometra, ma solamente nel 1998 ho deciso di aprirmi uno studio tutto mio nel tentativo di trovare anche io la mia strada. E' una professione che non considero un lavoro ma piuttosto un piacere. Il mio campo lavorativo spazia dalla progettazione in genere, alle pratiche catastali (accatastamenti e frazionamenti). Mi occupo anche di rilievi topografici e di riconfinamenti. Da anni inoltre mi occupo di dichiarazioni di successione e relative volture catastali in tutta Italia. Sempre nel campo delle dichiarazioni di successioni e volture catastali collaboro in tutta Italia soprattutto con avvocati, periti e professionisti in genere che devono redigere questo genere di pratiche. Nel 1998 ho iniziato a creare le prime pagine internet per cercare di far conoscere la mia attività. In seguito nel 2002 ho creato il sito www.visurnet.com dove viene racchiusa tutta la mia attività. Dopo 12 anni di esperienza su internet posso dire di non essermi pentito di aver fatto quella scelta in quanto proprio grazie a internet ho potuto ampliare il mio campo lavorativo al di fuori della Sardegna. Attualmente il sito visurnet.com conta una media giornaliera di 3.500 ingressi unici al giorno. Al suo interno trovate oltre che i servizi offerti anche delle guide interessanti incentrate sul pianeta casa. Si parla di agevolazioni fiscali, quali quelle del 36% e del 65% rispettivamente sulle ristrutturazioni e risparmio energetico. Trovate anche delle guide che spiegano e vi aiutano a compilare una dichiarazione di successione e la relativa voltura catastale. Potete inoltre contattarmi gratuitamente nel caso abbiate dei dubbi o vogliate maggiori informazioni sui servizi offerti. Sul sito trovate anche delle sezioni tematiche informative che cercano per quanto possibile di aiutarvi ad avere le informazioni che cercate...vedi le sezioni dedicate all' imu, detrazione 36%, successioni e volture ecc. Trovi i link delle sezioni tematiche nella parte alta delle pagine.

Lo studio si trova a Borore (NU), nella meravigliosa Sardegna, in via Kennedy, 1 - cap. 08016
- p.iva.
01049200916 - C.F. CDDGPP68T02Z112I
- tel. 0785/86727 - 339/3600206
- mail: info@visurnet.com

 

cerchi un geometra? realizziamo siti internet