geometra sardegna
geometra Pino Caddeo

Guide su YOUTUBE

Accedi al mio Canale Youtube

Troverai guide, esempi pratici su svariati argomenti che vengono affrontati su queste pagine!

ultime notizie

Il sito visurnet ti piace?


Perchè chiedo il tuo aiuto!

Grazie!

visure catastali online

SERVIZI UTILI PER IL CITTADINO
L' ACQUISTO DELLA PRIMA CASA
LA DONAZIONE DELLA PRIMA CASA

CONTATTA VISURNET.COM
via Kennedy, 1 - 08016 Borore (NU)
a breve apertura dello studio a Olbia (OT)
per contatti: 0785/86128 - 339/3600206 - email
acquisto prima casa. La sezione sarà completamente dedicata all' argomento riguardante le agevolazioni per l' acquisto della prima casa. L' ultima circolare dell' agenzia delle entrate del 12/08/2005 ha voluto chiarire ancora una volta alcuni aspetti della legge riguardante l' acquisto della prima casa e delle sue varie agevolazioni, sia per quanto riguarda acquistare e sia per quanto riguarda la donazione della prima casa. In queste pagine cercheremo di darvi delle semplici notizie e dei chiarimenti che comunque crediamo potranno tornarvi utili.Se dovete acquistare prima casa troverete molte informazioni utili.

SEZIONE: UTILITY - ARGOMENTO: EDILIZIA-AGEVOLAZIONI - PAGINA: ACQUISTO ED AGEVOLAZIONI PER LA PRIMA CASA

HOME PAGE
CHI SIAMO
COSA OFFRIAMO

Link interessanti

il catasto?..roba da geometri
guadagna affittando il tetto
notizie interessanti
grazie di cuore!!
ti servono le visure catastali?
fabbricati mai dichiarati
sanzioni per le case fantasma (new)
diario di bordo

Servizi attivi
Guida agevolazioni

premessa
cos' è la prima casa
cittadino emigrato
requisiti soggettivi
requisiti oggettivi
alcune novità
decadenza agevolazioni
in caso di successione
in caso di donazione
pertinenze
riacquisto prima casa
atto integrativo
caratteristiche abitazioni di lusso


Detrazione 36%

presentazione
cosa detrarre col 36%
schema lavori detraibili col 36%
chi usufruisce del 36%
come procedere
adempimenti
parti in comune
pertinenze
domande e risposte sul 36%
iva al 10%
novità detrazione 36% (2006)
modulistica 36%
normativa 36%
novità detrazione 36% (2011)

interventi agevolabili col 36%
manutenzione ordinaria
manutenzione straordinaria

Bonus Arredi 2015

come usufruire del bonus arredi

Smaltimento amianto

contributi per smaltire l' amianto



- Visurnet.com è lieta di informarti che è attivo il nuovo forum dove potrai discutere con gli altri membri (chiedere e avere consigli) su alcune problematiche legate alla detrazione del 36%. Se vuoi porre una tua domanda accedi al forum


AVVERTENZE: gli argomenti trattati andranno approfonditi dagli interessati richiedendo informazioni, presso uffici ed enti competenti. Gli argomenti trattati dovranno essere considerati esclusivamente come prime informazioni. Le informazioni sottoriportate non potranno essere prese come valide per intraprendere qualsiasi genere di azione.

PREMESSA (acquisto prima casa - agevolazioni)

Di Pino Caddeo (geometra libero professionista si occupa di progettazione, pratiche del 36% e 65%, assitenza negli adempimenti fiscali per ottenere le agevolazioni)

Con la presente sezione dedicata interamente alle agevolazioni sull' acquisto della prima casa si vogliono fornire ai visitatori del sito alcune notizie in merito che credo potranno tornare utili a chiunque.

Se dopo la lettura di queste pagine avete ancora dei dubbi potete scrivermi inviando una mail all' indirizzo sotto riportato. Naturalmente, svolgendo la professione del geometra, mi propongo per qualsiasi vostra esigenza nello svolgimento di pratiche varie.

Se vuoi contattarmi: info@visurnet.com

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Con questa premessa voglio ricordare che l’agevolazione “prima casa” consente di: applicare l’imposta di registro con l’aliquota del 3 per cento invece che del 7 per cento; Per quanto riguarda le imposte ipotecaria e catastale l' agevolazione consiste in un pagamento in misura fissa (168 + 168), al posto dell' applicazione delle percentuali in misura del 2% e 1%.

Le agevolazioni si applicano per trasferimenti che abbiano ad oggetto abitazioni non di lusso così come specificato d al decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 agosto 1969, sempre che ricorrano le condizioni di cui alla nota II-bis dell’articolo 1 della Tariffa, parte prima, del Testo Unico Registro delle disposizioni concernenti l’imposta di registro, approvato con d.P.R. 26 aprile 1986, n. 131 (in seguito Testo Unico Registro). I requisiti di carattere soggettivo e oggettivo dell’agevolazione riguardano:

1) la tipologia dell’immobile trasferito: deve trattarsi di una casa di abitazione avente caratteristiche non di lusso secondo i criteri di cui al D.M. 2 agosto 1969; (vedi le caratteristiche delle abitazioni di lusso).

2) l’ubicazione dell’immobile: “l’immobile deve essere situato nel comune in cui l’acquirente abbia o stabilisca entro diciotto mesi dall’acquisto la propria residenza o, se diverso, in quello in cui l’acquirente svolge la propria attività ovvero, se trasferito all’estero per ragioni di lavoro, in quello in cui ha sede o esercita l’attività il soggetto da cui dipende ovvero, nel caso in cui l’acquirente sia cittadino italiano emigrato all’estero, che l’immobile sia acquistato come prima casa sul territorio italiano”;

3) l’assenza di altri diritti reali vantati su immobili ubicati nello stesso comune: l’acquirente non può risultare titolare “ esclusivo o in comunione con il coniuge dei diritti di proprietà , usufrutto, uso e abitazione di altra casa di abitazione nel territorio del comune in cui è situato l’immobile da acquistare”;

4) la novità nel godimento dell’agevolazione: l’acquirente non può essere titolare “ … neppure per quote, anche in regime di comunione legale su tutto il territorio nazionale di diritti di proprietà, usufrutto, uso, abitazione e nuda proprietà su altra casa di abitazione acquistata dallo stesso soggetto o dal coniuge con le agevolazioni di cui al presente articolo” o, in generale, con le agevolazioni “prima casa” che si sono succedute negli anni.

La dichiarazione di voler stabilire la propria residenza nel comune in cui si trova l' immobile oggetto dell' agevolazione e le dichiarazioni di non possidenza devono essere rese in atto. In presenza dei requisiti soggettivi e oggettivi richiesti dalla norma agevolativa in commento, il regime di favore si applica alla generalità dei soggetti, indipendentemente dalla loro nazionalità. Per il personale delle Forze Armate e delle Forze di Polizia non è richiesta la condizione della residenza nel Comune di ubicazione dell’immobile acquistato con le agevolazioni prima casa.

L’agevolazione “prima casa” spetta anche se il bene viene acquistato da un minore non emancipato o da altri incapaci, quali interdetti e inabilitati, ovviamente in presenza di tutti i requisiti previsti, compreso quello della residenza (cfr. circolare n. 1 del 2 marzo 1994, capitolo 1, par. 4, punto 5). Il comma 4 della nota II-bis) del Testo Unico Registro, al primo periodo stabilisce che “In caso di dichiarazione mendace, o di trasferimento a titolo oneroso o gratuito degli immobili acquistati con i benefici di cui al presente articolo prima del decorso del termine di cinque anni dalla data del loro acquisto, sono dovute le imposte di registro, ipotecaria e catastale nella misura ordinaria, nonché una soprattassa pari al 30 per cento delle stesse imposte”.

L’agevolazione "prima casa" è riconosciuta anche all'acquirente o ai coniugi che siano titolari del diritto di nuda proprietà su altra casa di abitazione situata nello stesso Comune in cui si trova l'immobile che viene acquistato, sempre che ricorrano le altre condizioni previste dalla legge.

L’ultimo periodo del medesimo articolo precisa che “Le predette disposizioni non si applicano nel caso in cui il contribuente, entro un anno dall’alienazione dell’immobile acquistato con i benefici di cui al presente articolo, proceda all’acquisto di altro immobile da adibire a propria abitazione principale”. Nel caso di alienazione dell’immobile e di acquisto, entro un anno, di un’altra casa di abitazione in regime agevolato, l’acquirente può inoltre fruire di un credito d’imposta fino a concorrenza dell’imposta di registro o dell’IVA corrisposta in relazione al precedente acquisto (al riguardo si veda il successivo paragrafo 8). In ogni caso l’ammontare del credito non può essere superiore all’imposta di registro o all’IVA dovuta per l’acquisto della nuova casa di abitazione (cfr. circolare n. 19/E del 1 marzo 2001 punto 1.4).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

DIFFERENZA TRA PRIMA CASA E ABITAZIONE PRINCIPALE

Per godere dell' agevolazione prima casa non necessariamente dovremmo anche abitarci. Infatti la legge prevede e dice che per usufruire dell' agevolazione prima casa è sufficiente portare la residenza nel comune nel quale insiste la casa per la quale intendiamo chiedere l' agevolazione. Quindi la legge ci impone di portare la residenza nel comune ma non obbligatoriamente nella casa per cui chiediamo le agevolazioni.

L' abitazione principale dunque è l' abitazione dove abbiamo la nostra residenza o dimora che non necessariamente deve combacciare con la prima casa. Ad esempio un ragazzo che viva ancora con i suoi genitori e quindi ha residenza con loro può tranquillamente usufruire dell' agevolazione prima casa per l' acquisto di una casa nello stesso comune in cui risiede e continuare tranquillamente a vivere con i propri genitori.

Prima di continuare vorrei chiederti sempre che tu lo ritenga opportuno un segno del tuo passaggio su questa pagina. Se hai appreso qualcosa, se questa pagina in qualche modo ti è stata utile ti chiederei un favore ossia quello di un segnale del tuo apprezzamento facendo click sul pulsante +1 che vedi qui sotto....grazie!

torna in dietro - continua

 

 

 

 

 

 

 

 

 

newsAggiungi un tuo commento...grazie!

Vuoi dire anche tu la tua? Vuoi lasciarci un commento su questa pagina? Ora puoi farlo. Lascia il tuo commento più sotto...grazie!

comments powered by Disqus

Ultimo aggiornamento: Domenica Dicembre 4, 2016 15:54


Aggiungici fra i tuoi amici

In Diretta con noi
Hai un dubbio? vuoi info gratuite sul servizio visure, successione o volture catastali? contattaci direttamente attraverso la live chat. Il servizio è gratuito! FAI CLICK SULL' IMMAGINE CHE VEDI SOTTO!

News letter
Essere aggiornati oggi è fondamentale! Se sei interessato ad uno o tutti gli argomenti sotto elencati iscriviti alla nostra news letter, selezionando gli argomenti di tuo interesse...grazie!

Email: *
Cognome: *
Nome: *
Scegli:

Forum online
Entra nel nostro nuovo forum se vuoi postare una domanda o partecipare alle discussioni

Approfondimenti

parcheggio pertinenziale

Circolari 36%

circ. n° 20E del 13/05/2011 A.E
circ. n° 6 del 2006 agenzia entrate
circ. n° 24E del 10/06/2004 A.E.

circ. min. fin. 57E del 24/02/1998
circ. min. 121/E del 11/05/1998

risoluzione ag. entrate n° 184

Normativa

d.p.r. 917 del 1986

Siti web

www.lineaamica.gov.it

 
L' ANGOLO DEGLI AFFITTI ESTIVI IN SARDEGNA

© 2002 - 2017 visurnet.com - Tutti i diritti riservati.
visitatori unici

geometri al tuo servizioInformazioni sul geometra Pino Caddeo

Gent. mo visitatore, permettimi di presentarmi. Mi chiamo Pino Caddeo e svolgo la libera professione del geometra. Sono nato in Germania a Wolfsburg (sede della famosa casa automobilistica tedesca Volkswagen) nel 1968, da genitori emigrati. Rientrati in Italia nel 1971 siamo stati tre anni a Cesano Boscone (MI), per poi trasferirci definitivamente in Sardegna nel 1973 nel comune di Borore (NU) dove tutt' ora risiedo. Terminate le scuole dell' obbligo nel 1983 mi sono iscritto all' istituto tecnico per geometri Sebastiano Satta di Macomer (NU), conseguendo il diploma nel 1989. Dopo circa tre anni di tirocinio nel 1992 ho conseguito l' abilitazione alla professione del geometra, ma solamente nel 1998 ho deciso di aprirmi uno studio tutto mio nel tentativo di trovare anche io la mia strada. E' una professione che non considero un lavoro ma piuttosto un piacere. Il mio campo lavorativo spazia dalla progettazione in genere, alle pratiche catastali (accatastamenti e frazionamenti). Mi occupo anche di rilievi topografici e di riconfinamenti. Da anni inoltre mi occupo di dichiarazioni di successione e relative volture catastali in tutta Italia. Sempre nel campo delle dichiarazioni di successioni e volture catastali collaboro in tutta Italia soprattutto con avvocati, periti e professionisti in genere che devono redigere questo genere di pratiche. Nel 1998 ho iniziato a creare le prime pagine internet per cercare di far conoscere la mia attività. In seguito nel 2002 ho creato il sito www.visurnet.com dove viene racchiusa tutta la mia attività. Dopo 12 anni di esperienza su internet posso dire di non essermi pentito di aver fatto quella scelta in quanto proprio grazie a internet ho potuto ampliare il mio campo lavorativo al di fuori della Sardegna. Attualmente il sito visurnet.com conta una media giornaliera di 3.500 ingressi unici al giorno. Al suo interno trovate oltre che i servizi offerti anche delle guide interessanti incentrate sul pianeta casa. Si parla di agevolazioni fiscali, quali quelle del 36% e del 65% rispettivamente sulle ristrutturazioni e risparmio energetico. Trovate anche delle guide che spiegano e vi aiutano a compilare una dichiarazione di successione e la relativa voltura catastale. Potete inoltre contattarmi gratuitamente nel caso abbiate dei dubbi o vogliate maggiori informazioni sui servizi offerti. Sul sito trovate anche delle sezioni tematiche informative che cercano per quanto possibile di aiutarvi ad avere le informazioni che cercate...vedi le sezioni dedicate all' imu, detrazione 36%, successioni e volture ecc. Trovi i link delle sezioni tematiche nella parte alta delle pagine.

Lo studio si trova a Borore (NU), nella meravigliosa Sardegna, in via Kennedy, 1 - cap. 08016
- p.iva.
01049200916 - C.F. CDDGPP68T02Z112I
- tel. 0785/86128 - 339/3600206
- mail: info@visurnet.com

 

visura catastale planimetria catastale estratto di mappa elaborato planimetrico cerchi un geometra? realizziamo siti internet